Rituale ritorno a Sud

Secondo me d’estate, almeno per una settimana, dovremmo tutti tornare a Sud. Indifferente dove con esattezza: Italia meridionale, un’isola greca, Mediterraneo in genere.

Dico “tornare” perché il Sud è un po’ il ventre materno di tutta Europa. Non conta se si hanno o meno delle origini meridionali prossime: risalendo nei secoli e nei millenni l’origine è invariabilmente lì sotto per tutti.

Per chi come me vive al Nord, dell’Italia o dell’Europa, già il viaggio assume connotati mitici e ancestrali. Cambia la luce man mano che si raggiunge il cuore del Mediterraneo, il mare diventa più blu, più intenso. Il sapore di ogni cibo assume carattere e sfumature, si moltiplicano gli odori, mentre il sole scalda e il vento soffia languido e deciso.

I ritmi si dilatano, cambiano i rituali, nuove regole ci aspettano lontani dalla routine. Certo, siamo in vacanza, ci meritiamo il riposo ma come dimenticare che storia, letteratura, architettura, filosofia, scienza affondano qui le radici? Basterà entrare in un museo che conserva i tesori delle antiche civiltà per riconciliarsi con il passato, con gli studi fatti a scuola, col richiamo verso la nostra comune culla.

Lo so, sarò influenzato dal fatto che a me il mare piace sopra ogni altra cosa, ma non è solo un discorso legato al mare. Quest’anno mi sono convinto che d’estate tutti dovrebbero tentare un ritorno anche breve a Sud. Per ragioni terapeutiche, culturali, sociali. Per capire un po’ di più noi stessi e gli altri. Per riconciliarsi col mondo.

calb

6 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...